• RILIEVI DI OSTACOLI E GENERAZIONE DTM

    Il rilievo di aree vaste ha lo scopo di sviluppare lo studio preliminare alla progettazione e la progettazione preliminare stessa, oltre che essere usato come base cartografica per sistemi GIS e BIM.

    Generalmente la cartografia generata viene sviluppata a partire da immagini satellitari, aerofotogrammetiche o nuvole di punti, georeferenziate attraverso GCP (Ground Control Point) e acquisiti attraverso stazione totale o sistemi GNSS.

    I Digital Terrain Model permettono l'esecuzione di simulazioni in ambito territoriale.

    STRUMENTI USATI: stazioni integrali - GPS

  • MONITORAGGI AD ALTA PRECISIONE

    Il monitoraggio ad alta precisione permette l'identificazione degli spostamenti delle strutture civili per scale di grandezze sub-millimetriche e la valutazione della verticalità e della eccentricità delle pilastrature degli edifici.

    I monitoraggi sono svolti attraverso misurazioni su target con stazioni totali, su capisaldi con livelli ad alta precisione e attraverso l'analisi delle nuvole di punti acquisite attraverso il laser scanner 3D.
    Le strumentazioni di cui GRS dispone, sommate all'esperienza dei propri collaboratori, permettono l'esecuzione di monitoraggi e collaudi per ogni tipologia di manufatto.

    STRUMENTI USATI: livelli geometrici - stazioni totali - laser scanner 3D

  • INDAGINI DELLE CARATTERISTICHE STRUTTURALI

    Attraverso la prospezione geofisica è possibile indagare le strutture civili in modo non distruttivo, al fine di ottenere le dimensioni di pilastri, solette e basamenti in calcestruzzo, nonché evidenziare la presenza dei piani di armatura identificandone tipologia e passo oltre a rilevare eventuali cavità o difformità nella struttura stessa.

    I diversi modelli di georadar che GRS possiede permettono lo svolgimento di prospezioni a elevata velocità sulle pavimentazioni, nonché il rilievo di sottoservizi sia in aree pavimentate sia verdi attraverso strumentazioni a elevata profondità d'indagine. GRS è inoltre in grado di indagare pilastrature, solai e soffitti attraverso strumentazioni di dimensioni contenute e maneggevoli.

    STRUMENTI USATI: georadar - GPS - laserscanner

  • VALUTAZIONE DELLE CARATTERISTICHE MECCANICHE DELLE SOVRASTRUTTURE AEROPORTUALI

    Questo tipo di valutazione consente di conoscere le caratteristiche di portanza dei singoli strati costituenti le sovrastrutture stradali/aeroportuali e di ottenere una risposta meccanica della pavimentazione del suo insieme.

    Durante la costruzione delle sovrastrutture vengono monitorate le caratteristiche del materiale steso, sia granulare che debolmente legato per mezzo di prove LFWD e DCP.

    Il modulo elastico dei singoli strati costituenti la sovrastruttura stradale e il valore di PCN delle pavimentazioni aeroportuali sono misurate con l'utilizzo dell'HFWD coadiuvato dalle informazioni di spessore acquisite attraverso georadar e carotaggi di taratura.
    Le strumentazioni di cui la GRS dispone permettono di coprire tutte le tipologie di materiali utilizzate nell'ambito delle costruzioni di sovrastrutture stradali e aeroportuali, dalle lastre in calcestruzzo alle argille organiche.

    I. Topcon PS 101° (sistema robotizzato servoassistito - Robotic and servomotorized total station)
    II. Topcon 9001 (sistema robotizzato servoassistito - Robotic and servomotorized total station)
    III. Topcon 8001 (sistema robotizzato servoassistito - Robotic and servomotorized total station)
    IV. Topcon 803 (sistema robotizzato - Robotic total station)

    STRUMENTI USATI: deflettometri a massa battente - georadar - carotatrice

  • RICOSTRUZIONE DI RETI DI SOTTOSERVIZI

    L'identificazione delle reti di sottoservizi permette la corretta manutenzione degli impianti presenti e un propedeutico ridimensionamento dei rischi nel caso di scavi, perforazioni ed interventi di ogni genere.
    L'identificazione delle reti presenti avviene attraverso l'ispezione diretta dei chiusini coadiuvata dalla prospezione geofisica attraverso strumentazioni georadar, in modo da riuscire a tracciare l'andamento delle linee non solo planimetrico ma anche altimetrico.

    STRUMENTI USATI: georadar - aprichiusini

  • MISURE DI RETRORIFLETTANZA

    Le misure di retroriflettanza premettono la verifica delle caratteristiche di RL/QD delle vernici impiegate sulle pavimentazioni aeroportuali, in ottemperanza ai requisiti ENAC e ICAO.
    La strumentazione di cui GRS è in possesso permette la verifica delle condizioni di visibilità sia notturna (RL) che diurna (QD).

    STRUMENTI USATI: retroriflettometro

  • RILIEVI DI DETTAGLIO

    Le planimetrie generate attraverso il rilievo di dettaglio sono la base cartografica utilizzata per la progettazione definitiva ed esecutiva.
    Attraverso stazione totale, sistemi GPS e laser scanner è possibile creare piani quotati e point clouds dalle quali estrapolare DTM, sezioni, profili e planimetrie.

    STRUMENTI USATI: stazioni integrali - GPS - laser scanner 3D

  • get in touch
© 2013 - Viale Giuseppe Sirtori, 56 - 00149 Roma (RM)  |  P.IVA: 09842211006 Boxer Sign